LINEE GUIDA PER IL CONTENIMENTO DEL CONTAGIO

DA COVID 19

Contenuto del Documento approvato dal Consiglio Direttivo del Club Avvelenati Salerno                    il 29 maggio 2020

 

Premessa
La a.s.d. Club Avvelenati Salerno è proprietaria di due barche a vela, gli iscritti all’associazione, in quanto soci, hanno il diritto di utilizzare i beni sociali ivi compreso le barche sociali.

Inoltre, con particolari accordi stipulati con armatori e/o altre associazioni la a.s.d. Club Avvelenati Salerno può disporre di altri beni (barche, sedi etc) per gli scopi sociali.

Scopo del presente Piano di Sicurezza
Allo scopo di poter riprendere le attività sociali e formative, nel rispetto delle normative vigenti in tema di emergenza anti contagio da COVID19, tutti i soci del Club Avvelenati Salerno sono tenuti al rispetto delle prescrizioni contenute nel presente Piano di Sicurezza Associativo.

Riferimenti normativi
Il presente Piano recepisce le seguenti disposizioni:

DPCM 17 maggio 2020 dl 33 del 16/05/2020;

 LINEE GUIDA PER L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI BASE E L’ATTIVITÀ MOTORIA IN GENERE emanate ai sensi del DPCM del 17.05.2020 art. 1 lettera f);

 ORDINANZA REGIONALE n.49 del 20 maggio 2020 all.1 (protocollo scuole nautiche);

 ORDINANZA REGIONALE n.50 del 22 maggio 2020 (attività di diporto privato);

 ORDINANZA REGIONALE n.52 del 26 maggio 2020 all.2 (protocollo circoli ricreativi e culturali);

 UISP - Protocollo Applicativo COVID19 aggiornato al 21 maggio 2020;

 Linee Guida asd AZIMUT del 19 maggio 2020.

Tutti i soci sono tenuti al rispetto delle norme imposte dagli organi governativi e regionali in materia di contenimento al contagio da COVID19 e alle Linee Guida emanate dai gestori delle basi nautiche dove sono ormeggiate le barche sociali ovvero di proprietà dei soci.

Attività principali dell’Associazione per le quali è valido il presente piano di sicurezza

 

  • Attività Formative: scuola di vela a vario livello (normativa relativa alle scuole nautiche)
  • Attività ludico-sociali: diportismo velico (normativa relativa alle attività di diporto)

 

Attività Formative
I corsi di Vela, tenuti nell’ambito della scuola vela del Club Avvelenati Salerno, saranno regolamentati secondo il seguente protocollo:

 All’atto dell’iscrizione, il socio è tenuto alla sottoscrizione di una dichiarazione (Report di Imbarco) che attesti di aver preso visione dell’informativa predisposta dall’Associazione;

 Il numero massimo degli allievi è di 2 soci;

 Le lezioni teoriche frontali si svolgeranno telematicamente, prima e dopo le uscite in mare saranno tenuti dei breafing. I breafing saranno tenuti a terra o in barca, mantenendo sempre la distanza di almeno un metro tra i partecipanti;

 Prima di salire in barca, i soci sono tenuti a igienizzare le mani con liquido igienizzante in dotazione su tutte le barche sociali;

 L’uso della mascherina, a protezione di naso e bocca, è obbligatoria in qualsiasi momento a terra ovvero in barca se non si può mantenere (per motivi tecnici nautici) la distanza di un metro tra i componenti dell’equipaggio;

 I soci partecipanti ai corsi sono tenuti a calzare scarpe esclusivamente dedicate all'utilizzo in barca esui pontili galleggianti;

 È consentito consumare cibi a bordo delle barche mantenendo la distanza interpersonale, senza scambio di posate e ogni socio è tenuto a dotarsi di borraccia personale per il proprio fabbisogno di acqua;

 L’uso della cabina deve essere limitato ad un socio per volta, solo se strettamente necessario;

 Durante le uscite didattiche non è consentito l’utilizzo dei servizi igienici di bordo;

 A conclusione di ogni uscita formativa, l’equipaggio è tenuto a sanificare la barca utilizzata.

Attività ludico-sociali in barca

I soci del Club Avvelenati Salerno hanno la facoltà dell’utilizzo delle barche sociali per uscite didattiche o a scopo di diporto.

Per poter utilizzare una barca sociale, ogni soci è tenuto a:
- Prenotare in anticipo l’uscita in barca compilando l’apposita richiesta (misura necessaria per permettere la tracciabilità degli utilizzatori, secondo quanto prescritto dalle normative vigenti);
- All’atto della prenotazione e prima dell’imbarco, il socio è tenuto alla sottoscrizione di una dichiarazione (Report di Imbarco) che attesti di aver preso visione dell’informativa predisposta dall’Associazione;

 Il numero dei componenti gli equipaggi non appartenenti tutti allo stesso nucleo familiare ovvero conviventi tra di loro, dovrà essere di max 4 soci su barche di lunghezza fino a mt. 8,00; max 5 soci su barche di lunghezza fino a mt. 9,00;  max 6 soci su barche di lunghezza oltre a mt. 9,00;

Prima di salire in barca, i soci sono tenuti a igienizzarsi le mani con liquido igienizzante in dotazione su tutte le barche sociali;

 Tutti i soci utilizzatori delle barche sociali sono tenuti a calzare scarpe esclusivamente dedicate all'utilizzo in barca e sui pontili galleggianti;

 L’uso della mascherina a protezione di naso e bocca è obbligatoria in qualsiasi momento a terra ovvero in barca se non si può mantenere (per motivi tecnici nautici) la distanza di un metro tra i componenti dell’equipaggio;

 A conclusione di ogni uscita, l’equipaggio è tenuto a sanificare la barca utilizzata;

 È consentito consumare cibi a bordo delle barche mantenendo la distanza interpersonale, senza scambio di posate e ogni socio è tenuto a dotarsi di borraccia personale per il proprio fabbisogno di acqua;

 L’uso della cabina deve essere limitato ad un socio per volta, solo se strettamente necessario;

Durante le uscite a scopo didattico o per diporto non è consentito l’utilizzo dei servizi igienici di bordo.